Esempi di vita caduti nell’oblio

Esattamente trenta anni fa, il 21 Luglio 1979, veniva assassinato Boris Giuliano, il capo della squadra mobile di Palermo.

Con i suoi innovativi metodi di investigazione e il suo generoso impegno, Boris Giuliano rappresenta uno dei tanti esempi di autentica e sincera lotta dello Stato alla Mafia e proprio per questo il suo ricordo è relegato all’oblio della nostra società senza memoria e spesso solo confinato in odiosi rendiconti sulle uccisioni della Mafia.

Di tutte queste persone non si dovrebbe ricordare solo perchè sono morte, ma come sono vissute.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: