Quale prezzo per sfasciare la giustizia?

In questi giorni, la Lega sta trattando per ottenere la candidatura (e quindi la presidenza) di Zaia in Veneto oltre che la candidatura di un loro uomo in Piemonte (la Lombardia è off-limits, con Formigoni, dominus incontrastato del carrozzone di Comunione e Liberazione).

E’ piuttosto chiaro quale sarà il prezzo da pagare per ottenere questo: non solo avvallo, ma sostegno attivo alle nuove porcate giudiziarie in arrivo per difendere Berlusconi.

La Lega manettara con i poveri ed immigrati, quella della legalità gridata ma meglio se non applicata, si appresta a prostituirsi per l’ennesima volta al “mafioso piduista” (parole di Bossi dei periodi belli).

Quello che otterremo noi è vedere Zaia in regione, osservare l’ennesimo sfascio della giustizia penale (questa volta di portata potenzialmente epocale), e per non farci mancare nulla, sentire il Cota di turno difendere a spada tratta nel consueto pastone del Tg1 le belle leggi che verranno. Per non parlare di overdosi sempre più massicce di Castelli ad Annozero.

Insomma, cornuti e mazziati.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: