Oltre al danno, la beffa

Sorpresa!
Siamo ancora tutti vivi.
Non siamo tutti morti per l’influenza H1N1.

Dopo mesi di allarme sociale generato da tutti i media in generale, angoscia trasmessa alle famiglie di italiani direttamente dai telegiornali ad ora di cena, abbiamo capito che quella dell’influenza suina H1N1 era solo una colossale truffa messa in atto dalle case farmaceutiche a cui le nazioni (praticamente tutte) hanno abboccato, nella migliore ipotesi, o si sono accodate per trarne vantaggi che non voglio neanche immaginare.

Alla fine della cantata, dopo 184 milioni di Euro spesi dall’Italia per comprare 24 milioni di dosi di vaccino dalla Novartis (con clausole vessatorie oltremodo discutibili), paesi industrializzati che cercano di disfarsi dei vaccini inutilizzati, rivendendoli ai paesi sottosviluppati a prezzo di saldo, dobbiamo pure andare a leggere cosa è successo in uno dei pochi paesi in cui hanno capito fin da subito che tutto questo era un plateale inganno.

Ecco una bella lezione dal ministro della Salute polacco.

Lo Stato polacco è molto saggio, i polacchi sanno distinguere la verità dalle balle con molta precisione. Sono anche in grado di distinguere una situazione oggettiva da una truffa“.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: