Paese che vai, legge elettorale che trovi

In Myanmar (ex Birmania) una nuova legge elettorale impedisce ai condannati di presentarsi alle elezioni.
Di conseguenza la leader democratica dell’opposizione, il premio Nobel per la pace San Suu Kyy, non potrà presentarsi alle elezioni in quanto ha ospitato in casa un americano.

Fra quanti minuti inizieranno aberranti ed impropri paragoni con l’Italia?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: