Pensionate D’Alema

Cari amici del Partito Democratico.
Un’altra volta ve lo chiedo. Per favore.

PENSIONATE D’ALEMA.

Come se non bastassero i soliti argomenti, nella puntata di Ballarò che sta andando in onda in questo momento, dove il tema sono le dimissioni di Scajola, bisogna pure dare l’impressione che il centro-sinistra faccia lo stesso, grazie a D’Alema in studio, infilzato dal condirettore de “il Giornale” Sallusti.

Sallusti ha tirato fuori la storia di Affittopoli, ovvero ha ricordato la vicenda di D’Alema, che (come tanti altri politici) si trovava anni ed anni fa in affitto sotto equo canone a prezzi più bassi del mercato. EDIT: 23:13 Niente di cui non potesse avere diritto. Ma per classe e coerenza politica forse avrebbe potuto farne a meno, visto che al contrario, migliaia di poveracci non avevano di certo il privilegio di accedere ad affitti ad equo canone, e per di più in lussuosi appartamenti in centro a Roma. Ed infatti in seguito, con il risalto mediatico dello scandalo, rinunciò all’affitto a quelle condizioni.

Vicenda completamente diversa da quella di Scajola, ma D’Alema perde la calma, reagisce scompostamente come fosse colpevole di chissà cosa, facendo la figura di un vecchio urlante che lancia offese pesanti a Sallusti (“vada a farsi fottere!”, “le daranno un premio per questo numero! le manderanno qualche signorina!”).

Veramente uno spettacolino. Complimenti.

Se ne parla anche qui. Anche nei commenti. Alcuni sono interessanti.

Annunci
Pubblicato su Depressione. Tag: , . 5 Comments »

5 Risposte to “Pensionate D’Alema”

  1. visone Says:

    Tutto quello che vuoi, però equo canone non significa canone più basso degli altri, ma fissato dalla legge e vincolato a dei parametri.
    http://it.wikipedia.org/wiki/Equo_canone

    http://visone.wordpress.com/2010/05/04/ballaro-dalema-sallusti-e-le-signorine/

    • Twilight of my Country Says:

      Mi pare più che corretta l’espressione “più basso del mercato”, relativa ad “Equo canone”.
      http://www.studiamo.it/dispense/economia_politica/introduzione_economia_politica/mercato-beni.php

      Basta vedere cosa è successo ai prezzi degli affitti in generale una volta abolito.

      Non mi pare proprio che la frase si possa intendere come “ad un prezzo più basso dell’equo canone”, o “più basso di quello pagato da altri sotto equo canone”.

      Ho aggiunto una nuova frase di precisazione, visto che si tende a fraintendere.
      Finora non era specificata esplicitamente, ma lo pensavo (cf. qualche frase dopo “come fosse colpevole di chissà cosa”)

      Il punto sottolineato infatti non era quello che avrebbe fatto D’Alema, ma la sua reazione scomposta e biliosa.

  2. alberto biraghi Says:

    D’Alema è uno incolto spocchiosetto millantato per intelligente grazie al confronto col resto della classe politica di centrosinistra, fatta di somari del calibro di Latorre e Cuperlo. Ha perso la testa da tempo, il potere corrode chiunque, figurati uno così. Questo è solo l’ennesimo segnale.

  3. wilmer ricciotti Says:

    Completamente d’accordo con i tuoi commenti.
    Il guaio è che ci sono persone, nel centrosinistra, che hanno apprezzato il gesto, commentando con frasi del tipo “finalmente l’opposizione alza la voce”.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: