Sugli alibi a prova di ferro e la disoccupazione in Italia

Va bene, in parte i lettori “regolari” lo avranno capito.

Il periodo per me sta andando proprio male per quanto riguarda il tempo libero.

Sono in viaggio spesso e sottoposto a massacranti carichi di lavoro.
Quindi non ho il minimo tempo né troppa voglia di aggiornare il sito con qualche considerazione.

Sono regredito più o meno obtorto collo allo stato di crawler che mi ha contraddistinto per anni ed anni della mia carriera di navigatore Internet.

Già che ci sono, per rassicurarvi (si sono vivo), sgancio lì due paroline sui Mondiali.

Non ho visto la partita fra l’Italia e la Nuova Zelanda.
E per un motivo molto valido. Ero in volo su un bel Boeing 737-700.
E sapete, non è che ci si possa far granché quando si è in volo esattamente quando c’è la partita.

Prima del volo ero molto fastidiato dalla cosa.
Dopo essermi aggiornato sul risultato e sentito il parere di amici su come è andata, ero quasi sollevato per il tempo risparmiato e per essermi evitato l’imbarazzante spettacolo.

Ecco, comunque vadano le cose, noto comunque con piacere da quello che leggo in Internet che l’Italia durante i mondiali è il posto con meno disoccupati della terra.

Abbiamo 60 milioni di commissari tecnici.
Invidiabile.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: