Ridicoli

La ventata di legalità, il cambiamento, destra liberale, bla bla…

Tutta la fuffa dei Finiani di Futuro e Libertà si infrange grazie al loro voto favorevole in Commissione Affari Costituzionali al Lodo Alfano Costituzionale retroattivo.
E’ un modo per guadagnare tempo per organizzare il partito e non far cadere subito il governo?

E’ il male minore per non avere la legge ammazza processi retroattiva (nota anche come “processo breve”)?

Bah, alle volte ci sono punti di principio su cui non bisognerebbe trattare mai.
Quali sono questi solidi punti di principio per Futuro e Libertà?

Nel frattempo, meglio che progetti al più presto la mia emigrazione dall’Italia.
Nel 2013 avremo un nuovo Presidente della Repubblica. E sappiamo già il nome.

Giustizia popolare iraniana

Questo video riporta i commenti del gruppo di Facebook “Lasciate lo zio di Sarah alla folla”.

Ringraziamo tra l’altro i professionisti degli schizzi di sangue, “giornalisti” e cameramen che da settimane sguazzano nella melma mediatica di questo caso tragico.

Dico solo, lasciate lavorare la magistratura.
Sono i magistrati e non la vicina di casa, la signora che compra il pane e Bruno Vespa che devono decidere sulle prove a carico degli indagati e la pena da comminare per i condannati in casi del genere.

Fortunatamente, negli stati democratici l’amministrazione della giustizia è condotta da professionisti e non dal popolo.
Ci risparmiamo la lapidazione, la bollitura in acqua e la vergine di Norimberga.

Se poi le persone non sono soddisfatte delle pene inflitte secondo il Codice Penale, possono sempre trasferirsi in Iran.
Lì potranno trovare ampia soddisfazione alle loro aspirazioni di giustizia.

P.S. Il video l’ho scoperto leggendo qui.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: