Brodino riscaldato

Riproporre dopo 35 anni Dallas è stato un fiasco totale.

Il finto con lifting non tira più.

Qualcuno capisca.

Annunci

Per la serie: non esiste la Mafia al Nord

Per la serie “non esiste la Mafia al Nord”, è stata sgominata un’organizzazione camorristica collegata ai Casalesi che esercitava attività di estorsione e usura contro gli imprenditori del Nord-Est.

La base operativa era un’agenzia di recupero crediti di Padova chiamata “Aspide”.
L’organizzazione approfittava dello stato di sofferenza degli imprenditori per farli affondare con prestiti a tassi di usura e appropriarsi dei loro beni ed attività.

Facciamo cassa per favore

Il Corriere della Sera ha pubblicato un po’ di dati sull’evasione fiscale in Italia.

Escludendo i redditi che non si possono evadere (pensione, imposte sui Bot e conti correnti, etc…), l’evasione media in Italia è di poco più del 38%.

In percentuale si evade meno al Nord, e molto di più al Sud (con punte del 66%).
Vista però la differenza di ricchezza fra Nord e Sud, il totale evaso dal Nord è molto più alto di quello del Sud.

Proprio per questa ragione, è possibile recuperare molto di più combattendo l’evasione fiscale al Nord.

Visto che uno dei pochi modi per far abbassare l’evasione fiscale che si è dimostrato efficace consisteva nel mostrare la faccia dell’ex-ministro Visco all’apertura di ogni telegiornale, e visto che non credo potrà accadere ancora nel futuro prossimo, speriamo che l’Agenzia delle Entrate e la Guardia di Finanza si diano da fare per recuperare il più possibile del maltolto.

Gli evasori fiscali sono uno dei problemi di questo paese. Per una serie di conseguenze a catena che mettono in moto con il loro reati, è anche grazie a loro che questo paese va così male.

Non riesco a trattenermi dall’applaudire

In effetti avevo rimosso che se ne era parlato anche in questo blog.

Ma grazie a Wil, mi è ritornato in mente questo tragicomico intervento di Berlusconi in una trasmissione della tunisina Nessma TV, gentilmente messa a disposizione all’epoca da Daniele Sensi.

Una specie di monologo spalleggiato da microfonisti spalla.

Chissà perché così tanti tunisini si stanno riversando verso Lampedusa…

Propaganda politica anni ’90

Disclaimer: momento di follia al lavoro. Questo post è solo per informatici / programmatori / sfortunati che hanno incontrato un po’ di programmazione nella loro vita.

Nell’aria sembra esserci il venticello del cambiamento.
Spero proprio che ci libereremo presto dal puzzo della propaganda politica anni ’90.

Pensare che tutto è iniziato con:

// Proganda politica anni ’90
for (long int l=0; l<1000000; l++) {
createJob();
}

oppure, detta in un altra maniera:

B_Propaganda:
for L in Long_Integer range 1 .. 1_000_000 loop
Create_Job;
end loop B_Propaganda;
 

Ma come hanno fatto a credergli mi chiedo io. Anche nel ’94.

Giorni contati?

Licio Gelli, il venerabile maestro della loggia massonica deviata "Propaganda 2" che fa "ciao ciao" con la manina.

 

In effetti, leggere di Berlusconi scaricato perfino dal “venerabile maestro” della P2 Licio Gelli fa davvero un certo effetto.

E in cosa è venuto meno Berlusconi?
«Ma pensi anche a questo puttanaio delle ultime settimane… Sia chiaro, è vero che può fare ciò che gli pare e piace, come e quanto vuole, ma bisogna anche avere la capacità di “saperlo fare”, eppoi esiste pur sempre un limite. Invece lui continua…

E alla fine le cose andarono male

Pierferdinando Casini ha tutte le fortune del mondo.

Dopo la solenne promessa di assumersi la responsabilità politica della candidatura di Cuffaro, mi condannano Cuffaro in Cassazione proprio ora che si è spostato nei “Popolari per l’Italia di Domani”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: