Schermaglie leghiste

Da “Il Fatto Quotidiano” di oggi, 24 Giugno.

L’altro giorno il viceministro [Castelli -ndr],  a proposito del no ai pedaggi sul Raccordo della Capitale, ha detto che “i romani sono culturalmente arretrati”.
Racconta un deputato vicino a Maroni: “Castelli da molti anni ha rinunciato alla residenza a Lecco, sua città natale, per trasferirla a Roma. Evidentemente, una città culturalmente arretrata fa più al caso suo”.

Speriamo non resti solo un Intervallo

Un gruppo di ragazzi ha ribattezzato le vie di Roma con nomi appropriati per invocare o quantomeno sperare in un superamento di questo nostro triste periodo storico.

Pubblicato su Bella lì. Tag: , , . 1 Comment »

Il ritorno di Tigellino

Che bello, adesso avremo pure i “pretoriani” del sindaco Alemanno.

Ma lavorare, anziché inventare iniziative dal triste sapore di reminescenza fascio-romana no eh?
Resta da capire chi sarà poi il capo di questi “pretoriani”… anche perché bisogna trovarne uno all’altezza della crudeltà di Tigellino.

Riflessioni post-voto/2

1- La Polverini conquista il Lazio.

2- Si apre una voragine nel terreno a Roma. Nel crollo cede parte del soffitto della Domus Aurea.

E questo è solo l’inizio.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: